BY Chiara Marando   22 Gen 2016

5 falsi miti sull’acqua: facciamo chiarezza

Nessun commento 0

Che l’acqua sia un elemento fondamentale per il nostro benessere è ormai un fatto noto, non a caso sono tante le tecniche che utilizzano l’idroterapia in risposta a problemi legati all’equilibrio ed alla salute psico-fisico.

Accanto a questi concetti reali e supportati da concreti risultati, vi sono ancora tanti dubbi che ruotano attorno all’argomento.

Bene, cerchiamo di analizzare i 5 più comuni falsi miti sull’acqua:

1) L’acqua frizzante aiuta a digerire: FALSO.
Certamente sarebbe molto facile potersi liberare della pesantezza di stomaco dovuta ad un pasto eccessivo, ma la realtà è un’altra. L’anidride carbonica, infatti, dilata lo stomaco e ciò favorisce esclusivamente l’espulsione dell’aria accumulata nell’addome.

2) Ingerire acqua gelida aiuta il dimagrimento: FALSO.
Ebbene, potete provare ma ciò che otterrete sarà solamente una congestione con conseguenti dolori di stomaco. Non esiste alcuna teoria comprovata che questo metodo funzioni, anzi…

3) Bere acqua del rubinetto fa male: FALSO
Non solo non fa male ma, dal punto di vista ecologico, è un aiuto in più per diminuire il consumo e lo smaltimento di plastica e vetro. Certo, è sempre bene controllare che l’acqua non abbia residui e sia potabile, ma generalmente quella del rubinetto di casa è controllata regolarmente dai laboratori sanitari regionali. Infine, elemento tutt’altro che irrilevante, anche il portafoglio vi ringrazierà.

4) La ritenzione idrica si risolve bevendo tanto: FALSO
Non c’è dubbio che faccia bene e contribuisca all’elasticità della pelle, ma la ritenzione è causata da una cattiva circolazione e soprattutto dal tipo di alimentazione che assumiamo: in sintesi, è bene eliminare cibi ricchi di grassi, zucchero e sale che si accumulano negli strati più superficiali dell’epidermide causando l’antiestetica buccia d’arancia.

5) Bisogna bere più di 2 litri di acqua al giorno: FALSO
Bere è fondamentale ma la quantità necessaria si aggira intorno al 1,5 L/2,L a seconda dello stile di vita e della stagione. Inoltre, bisogna sempre tenere presente che anche una dieta equilibrata prevede alimenti ricchi di liquidi come frutta e verdura, con le classiche 4 o 5 porzioni al giorno. Non dimentichiamo poi la buona abitudine di tenere sempre a portata di mano o in borsetta una bottiglietta d’acqua.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

DOWNLOAD AREA