BY Grandform   11 Mar 2020

Arredo bagno 2019/2020: il trend del box doccia vetro fumè

Nessun commento 0

Se una volta non si dava molta importanza e risalto all’estetica del bagno, perché considerato solo come luogo di servizio, oggi invece le cose sono cambiate. Ricco di dettagli e oggetti di puro design, diventa una piccola oasi di benessere, dove dedicarsi a se stessi e alla cura della propria persona.

Difatti, le tendenze stilistiche degli ultimi anni cercano di ricreare proprio questa atmosfera, a prescindere dallo spazio a disposizione. Le linee si fanno più semplici e minimali, i materiali più ricercati: ne risulta un ambiente curato e ben definito.

Ma quali sono le novità per l’arredo bagno 2019/20? Tra tutte, spicca il trend del box doccia vetro fumè, che dona eleganza e comfort allo stesso tempo.

Come arredare la tua doccia nel 2019/20

Sappiamo tutti che la doccia, rispetto ad una bella vasca calda, è la scelta più veloce e sbrigativa per lavarsi quotidianamente. Questo non significa però che deve essere piccola e scelta a caso!

Al contrario, darle risalto ti farà sentire più in sintonia con tutto l’ambiente e ti permetterà di goderti a pieno un momento di relax e benessere.

Insisti sui dettagli, su materiali pregiati e ricercati, meglio se naturali, su forme semplici e pulite. Anche perché ricorda, l’essenzialità è la nuova eleganza. Ovviamente non si tratta di ricreare un ambiente e un arredo asettico, bensì minimale, sofisticato e rilassante.

I colori? Tutte le nuance del grigio, nero, bianco e beige sono ben accette. Attenzione però a non mischiare troppe tonalità diverse: crea sì contrasti, ma armonici! E infine, per capire qual è la soluzione migliore per la tua doccia, dedica del tempo alla scelta del cristallo, perché anche solo una colorazione e una finitura possono fare la differenza.

Box doccia vetro fumè: quel tocco in più al tuo bagno

Come detto, il box doccia con vetro fumè è uno dei trend per l’arredo bagno 2019/20: tra le diverse proposte, risulta il migliore perché dona eleganza e comfort a tutto l’ambiente, rendendolo ancora più ricercato e particolare.

Il suo colore, che varia dal grigio scuro al nero, è versatile e si adatta perfettamente ad ogni tipo di stile ed arredo, da quelli più moderni a quelli più tradizionali. Già in passato, era molto richiesto nelle ristrutturazioni bagno, ma oggi più che mai è il simbolo del gusto contemporaneo.

Anche se in realtà non va di moda solo per una questione di estetica. Infatti, il vetro fumè, che altro non è che un vetro trasparente colorato, ti permette di vivere il momento della doccia in maniera più “intima e riservata”, rispetto ad un vetro trasparente tradizionale, dal quale invece si può intravedere qualcosa di più.

A livello di pulizia, se si sceglie la prima o la seconda opzione, non cambia di molto, perché entrambi sono facili da pulire e da mantenere. L’importante è usare strumenti e prodotti specifici. Inoltre, un buon consiglio è di optare per il trattamento del vetro. Per definizione, esso è ricco di micro porosità che si formano e si depositano in profondità, causando sporco e calcare. Al contrario, un vetro trattato rende la superficie più liscia e scorrevole.

A questo proposito, Grandform propone per i suoi box doccia il trattamento Easy Clean, in modo da proteggere il cristallo e da facilitarne la pulizia. Mentre per la sua nuova collezione GLX6, offre un’innovativa tecnologia per lo scorrimento delle ante, ovvero la tecnologia SLIDINGliss che, basata su pattini speciali, permette un movimento fluido e silenzioso.

Concludendo, il vetro fumé è un’ottima soluzione per funzionalità ed estetica ed è pensato per qualunque tipo di doccia e bagno. Rispetto a modelli più tradizionali e sobri, dà quel tocco in più e di design che non guasta mai, per un effetto semplice e sofisticato allo stesso tempo.

DOWNLOAD AREA