BY Grandform   7 Giu 2016

Come scegliere il lavabo giusto

Nessun commento 0

Stai scegliendo gli accessori e i componenti per il tuo nuovo bagno ed è arrivato il momento di decidere quale lavabo è il migliore per le esigenze della famiglia: quali caratteristiche deve avere? quali sono davvero le vostre necessità? In questo articolo proveremo a darti qualche consiglio così che tu possa sapere tutto quello che ti serve per capire qual è la soluzione migliore e quali prodotti sono in linea con il tuo stile.

L’elemento lavabo è importante per questa stanza e per sceglierlo bisogna valutare con attenzione tutte le tipologie che esistono in commercio: per prima cosa, come per ogni altro componente, bisogna considerare lo spazio che si ha a disposizione, poi bisogna far coincidere le esigenze e infine considerare i gusti estetici di tutti. Una buona soluzione, quindi, è quella che arreda il tuo ambiente combinando funzionalità è praticità.

lavandinoCominciamo dal lavabo sospeso: il design di questi modelli e semplice e pulito perché il prodotto è fissato alla parete e quindi non può essere troppo pesante. La “fatica” dell’intervento di muratura viene ricompensata dal grande spazio libero che resta sotto al lavandino. Questa zona potrà essere riempita con mensole o mobiletti che andranno posizionati sotto al lavabo che non poggia su nessun piano.

Dopo i classici modelli in ceramica troviamo quelli più originali con le tubature nascoste, che hanno un design moderno e solitamente vengono realizzati con materiali più ricercati (Corian, per esempio). Questi lavabi sono sospesi ma non mostrano tubi e sifone, a differenza di quelli che mantengono le tubature a vista e creano un effetto che si abbina alla perfezione a un arredo minimale.

Dopo il lavabo sospeso parliamo di quello ad incasso (sotto piano o sopra piano), una soluzione che solitamente presenta misure e top standard e che è piuttosto economica rispetto al lavabo integrato. Di solito viene realizzato con un top profondo circa 50 centimetri, quindi chi ha problemi di spazio potrebbe non trovarlo interessante. Il problema delle misure c’è anche con il lavabo d’appoggio, esteticamente accattivante, perché questo tipo di lavabo è funzionale solo quando viene posizionato a un massimo di 90 cm. E tu, quale tipologia hai scelto per la tua casa?

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

DOWNLOAD AREA