BY Grandform   11 Mar 2020

Pro e contro del box doccia walk in

Nessun commento 0

All’interno di un bagno, la doccia rappresenta uno dei “pezzi forti” di tutto l’arredo, per funzionalità ed estetica. Se studiata bene, fin nei minimi dettagli, è in grado di far ottimizzare spazio e, allo stesso tempo, regalare un ambiente curato.

Può essere semplice o ultra accessoriata, con uno stile estroso o minimale; grande e spaziosa oppure piccola ed essenziale. Insomma, come in molti altri settori, anche per questo, cambiano di continuo le mode e le tendenze: l’importante è capire quella che più si adatta al proprio gusto e alle proprie esigenze.

Tra le novità degli ultimi anni, una che ha riscosso molto successo è stata il box doccia walk in, un tipo di doccia moderno e aperto su uno o più lati, che si differenzia dal modello tradizionale, chiuso invece su tutte le pareti.

Sicuramente una soluzione elegante e di design che però, essendo molto innovativa e non adatta a tutti, prima di sceglierla, è bene valutarne lati positivi e negativi. Vediamoli insieme.

I vantaggi di un box doccia walk in

Prima di decidere se ti conviene o no adottare una doccia walk in per il tuo bagno e capire quali sono i vantaggi e gli svantaggi, dobbiamo fare una precisazione. Questo tipo di doccia è, per definizione, una “doccia senza porta”, quindi non bisogna aprirla o farla scorrere; inoltre, può essere realizzata in due modi differenti:

  • ad angolo
  • su parete diritta

Ovviamente la tua scelta verterà sulla modalità che più si addice al tuo bagno e alle tue esigenze.

Passando ai pro del walk in, come primo fattore, dobbiamo sottolineare una maggior accessibilità. Risulta, infatti, più semplice entrare o uscire dalla doccia per l’assenza di una porta che, al contrario, occupa più spazio e in certi casi impedisce di muoversi liberamente, soprattutto per le persone con disabilità motorie.

A tal proposito, con una doccia walk in, anche la possibilità di aiutare anziani o persone non autosufficienti aumenterebbe notevolmente.

Un altro vantaggio riguarda poi la pulizia, che si semplifica di molto, diventando così più pratica e veloce. Non avendo ante scorrevoli o altri dettagli “ingombranti”, le uniche parti da pulire sono la lastra in vetro e quelle in acciaio della rubinetteria.

E ancora, rispetto ad un modello tradizionale, l’installazione del walk in risulta semplificata, in quanto, non dovendo installare nessun tipo di porta, ci si impiega meno tempo. Stesso discorso vale per la manutenzione ordinaria.

Infine, non c’è da sottovalutare il fattore estetico: la doccia walk in presenta un design elegante e minimale che arricchisce ogni bagno, rendendolo curato e ricercato, l’ideale soprattutto in ambienti moderni.

Gli svantaggi di un box doccia walk in

Passando invece agli svantaggi, o per meglio dire, agli eventuali problemi che una doccia walk in può causare, abbiamo prima di tutto la fuoriuscita dell’acqua dall’apertura. Essendo infatti una “doccia aperta”, può capitare che l’acqua fuoriesca, andando ad allagare il bagno. Per risolvere il problema, è bene far installare il soffione lontano dall’apertura.

Poi, per poter usufruire di una doccia di questo tipo, serve molto spazio, cosa di cui non tutti i bagni dispongono.

Ma è proprio per andare incontro a queste problematiche, se così le vogliamo chiamare, che Grandform offre la possibilità a tutti i suoi clienti di realizzare il proprio box doccia completamente su misura.

Diamo uno sguardo ai box doccia walk in di Grandform: Walk-in 6 e Walk-in 8

I Walk-in di Grandform sono progettati per garantirti qualità e comfort anche durante un momento così intimo e rilassante, come quello della doccia. Uniscono ad un’eleganza moderna e minimale la praticità e la funzionalità, elementi indispensabili nella vita di tutti i giorni.

Sono dotati di trattamento Easy Clean, un trattamento che viene applicato al cristallo (sia da 8 sia da 6 mm) e che permette alla gocce d’acqua di scivolare rapidamente sulla superficie del vetro trattato, offrendo così una pulizia più semplice e veloce. Al contrario, il vetro non trattato risulta pieno di micro porosità che si formano e si depositano in profondità, causando sporco e calcare.

Arrivati alla fine di questo post, hai capito se ti conviene installare una doccia walk in oppure no? Di sicuro, è una soluzione elegante e di design, ma anche molto pratica e funzionale, pensata un po’ per tutti i tipi di esigenze.

DOWNLOAD AREA