BY Chiara Marando   22 Set 2015

Rinnovare il bagno: consigli low cost

Nessun commento 0

Siete stanchi del solito bagno e desiderate ravvivare un po’ l’ambiente con qualche tocco di stile?
Bene, ecco qualche consiglio per dare nuova vita all’ambiente, con un occhio attento anche al portafoglio.

Rimboccatevi le maniche…si comincia!

1) Imbiancare i muri

Inutile dirlo, un nuovo strato di pittura può cambiare completamente il volto di una stanza. Quindi scegliete attentamente il colore che più vi piace, senza paura di uscire un po’ dal classico bianco o ghiaccio: qualche punta di pastello può rompere la monotonia, magari da utilizzare per piccoli particolari o bordature.

Se sarete voi stessi a mettervi all’opera, non dimenticate di utilizzare del nastro adesivo di carta per proteggere i punti da non sporcare, ma anche per dare la giusta linearità a lavoro. Inoltre, coprite sempre con dei teli di plastica i sanitari, così che non vengano intaccati da qualche goccia di vernice.

2) Piastrelle come nuove

Le piastrelle rovinate oppure scheggiate danno un’idea di vecchio e poco curato. L’ideale è chiedere ad un professionista qualche consiglio per rimetterle in sesto o, nel caso, sceglierle nuove tenendo presente che è possibile trovare delle ottime soluzioni a prezzi tutt’altro che esagerati.

www.bteca.it
www.bteca.it

Anche in questo caso, i colori neutri riescono a garantire una maggior durevolezza nel tempo senza stancare. Si può sempre dare una nota vivace con gli accessori.

3) Arredo datato: ristrutturalo

Se i vostri mobiletti ormai lasciano intendere la loro reale età è arrivato il momento di ringiovanirli.
Come?
Levigate e pitturate optando per tinte che ben si abbinino al quelle dei muri e, soprattutto, utilizzando sempre una vernice impermeabile: l’armonia prima di tutto.

www.trovavetrine.it
www.trovavetrine.it

4) Non dimenticare i particolari

Anche le finiture sono importantissime. Quindi controllate le cornici delle finestre, i bordi del davanzale e le guarnizioni in silicone, perché tutto dovrà essere ripulito con cura, rimosso o ristrutturato ove necessario. Anche in questo caso non servono spese alte: pistola a caldo, levigatrice e smalti per superfici sono la soluzione fai da te più economica.

5) I sanitari vecchi si notano

Inutile fare tutto questo lavoro se i sanitari rimangono vecchi. Questa può essere la spesa maggiore, ma basta guardarsi intorno per riuscire a trovare proposte con un ottimo rapporto qualità/prezzo

6) Dedicatevi all’arredo bagno

Sbizzarritevi nel cercare pomelli e maniglie particolari, nuovi porta-asciugamani, uno specchio diverso, ma anche qualche dettaglio per svecchiare, ad esempio, la doccia.

www.grandform.it
www.grandform.it

Già, perché non sono necessarie spese folli per renderla moderna, bastano delle mensoline nuove ed una colonna doccia più funzionale.

Et voilà, il gioco è fatto!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

DOWNLOAD AREA