Due cuori e un bagno: come vivere un bagno in due ed essere felici

0

Due cuori e una capanna? Il mood più romantico può diventare scomodo quando parliamo di spazi ristretti da vivere in coppia. Passi la cucina lunga e compressa, passi la camera in cui neanche i comodini trovano spazio, ma se nel vostro nido d’amore il bagno è uno soltanto e voi siete in due allora sapete perfettamente di cosa stiamo parlando.

Vivere uno spazio così intimo contemporaneamente diventa complicato ma necessario soprattutto quando si hanno orari simili e quindi bisogna prepararsi assieme: che si tratti di una scelta dettata da un’esigenza pratica oppure di stile, avere un bagno funzionale da utilizzare in due può davvero aiutare. Doppia vasca combinata? Cabine doccia per due? Doppio lavabo? Questa scelta fa al caso vostro? Scopriamolo assieme.

Se non ti piace aspettare fuori quando la tua metà mela occupa il bagno allora potreste valutare una soluzione per viverlo in due: hai mai visto il doppio lavabo? Esteticamente i mobili con doppio lavabo sono eleganti e non è necessario avere un bagno di dimensioni notevoli perché queste consolle non hanno misure troppo impegnative.

Doppio lavabo significa doppia pulizia, è vero, ma per molti potrebbe essere così comodo avere il proprio spazio che la fatica si azzererebbe. Puoi finalmente truccarti mentre lui si fa la barba, capisci?

junges Paar im Bad

E la doppia doccia? Oltre al piacere di fare ogni tanto la doccia in due, non possiamo non prendere in considerazione la comodità di uno spazio ampio e accogliente, di una struttura simile a quelle degli alberghi, che prende tutto un lato del bagno o comunque che ti consente di essere agevole nei movimenti anche se ti stai lavando da solo.

Discorso simile per la vasca doppia: queste minipiscine matrimoniali permettono di godersi un bagno in due ma hanno chiaramente bisogno di spazi funzionali ampi e agevoli. Chi se lo può permettere, sempre in termini di spazio, può anche valutare la soluzione di tendenza con le due vasche affiancate.

Certo, non a tutti piace condividere questo spazio-tempo così privato, ma chi ha un solo bagno in casa e vuole avere tutto in comune con il suo amore allora accetti questo consiglio: doppio lavabo e doppio tubetto di dentifricio (da schiacciare come vi pare)!

Cabina doccia angolare e box doccia vasca, 5 idee per sfruttare meglio lo spazio in bagno

0

Chi vive in un piccolo appartamento cittadino sa quanto è importante sfruttare al massimo ogni angolo per ottimizzare lo spazio: spesso questo problema coinvolge il bagno, la stanza che è tanto utile per rilassarsi e rigenerarsi ma è anche un ambiente in cui i centimetri a disposizione possono essere limitati.

Come sfruttare ogni spazio e rendere più vivibile la propria oasi personale? Basta seguire alcuni piccoli accorgimenti in modo da creare un ambiente pratico e funzionale.

1 – Illuminazione e luce naturale

Sfruttate al massimo la luce naturale, se c’è, e quindi scegliete colori chiari per le tende che lasceranno filtrare la luce. Il primo stratagemma è quello di scegliere una luce a basso voltaggio e collocarla in modo che illumini il soffitto: il bagno sarà visivamente più ampio perché si otterrà una sensazione di falsa altezza. I faretti da soffitto sono il secondo consiglio assieme alle applique che andranno orientate verso lo specchio.

width="100%

2 – Sanitari e mobili

E’ evidente che la scelta dei mobili e dei sanitari dovrà tenere conto sia delle esigenze che dello spazio che c’è a disposizione: optando per linee semplici, soluzioni contenitive e design minimal si riuscirà ad ingannare la vista. Con i mobili piccoli, tra l’altro, potrete guadagnare ulteriore spazio in cui inserire scaffali verticali.

Anche la scelta dei sanitari è importante per guadagnare centimetri preziosi: le versioni sospese aprono lo sguardo e consentono, nel caso del lavabo, di inserire alcuni ripiani o un mobile per sfruttare lo spazio sottostante.

3 – Vasca e doccia: la soluzione combinata

Chi dice che con un bagno piccolo è necessario rinunciare ai rituali di relax? Se si sceglie un combinato si può avere a disposizione sia la doccia, pratica e funzionale, che la vasca, comoda e rilassante. Un box doccia vasca è un insieme di stile, design e praticità con il quale si può riuscire ad ottenere la massima funzionalità anche quando si è in presenza di metrature ridotte.

4 – Moltiplica lo spazio con gli specchi

Con gli specchi potrete allargare visivamente lo spazio giocando sui riflessi: per dare una maggiore luminosità all’ambiente fate in modo che la luce li colpisca. Con uno o più specchi la stanza acquisterà profondità, soprattutto se montati vicino o di fronte ad una finestra.

5 – Altri trucchi salvaspazio

La porta scorrevole, un ripiano portaoggetti, una cabina doccia angolare, le mensole angolari per gli asciugamani e i prodotti da toeletta: non sempre c’è lo spazio per tutto ed è per questo che massimizzare lo spazio d’appoggio diventa fondamentale.