I vantaggi della doccia abbinata al bagno turco

0

Qualche volta può accadere che anche gesti apparentemente semplici che compiamo nella nostra vita di tutti i giorni nascondano benefici inaspettati. Come, ad esempio, fare la doccia: impostando una temperatura non eccessiva dell’acqua, e trascorrendo qualche minuto sotto al getto lasciandosi massaggiare la pelle, si può godere di un rilassamento psicofisico che aiuta a lavare via lo stress della giornata appena trascorsa, o a iniziare col piede giusto la mattina.

La doccia, dunque, permette di cogliere i classici due piccioni con una fava: mentre si provvede alla propria igiene personale, anche il corpo e la mente traggono notevoli benefici. Ma se i piccioni fossero… addirittura tre?

È questo il caso della doccia con bagno turco abbinato, un’installazione che sempre più sta prendendo piede nei bagni moderni per via dei suoi molteplici vantaggi. Oltre naturalmente a lavarsi, questi prodotti permettono di fare un piacevole bagno di vapore nell’assoluta comodità della propria abitazione: altro che frequentare una costosa SPA o uno scomodo centro benessere distante chilometri da casa!

Il bagno turco, lo ricordiamo, consiste in un trattamento che sfrutta il vapore – con un’umidità relativa che può raggiungere anche il 90-100%, e temperature medio-alte intorno ai 40-60°C – per stimolare la circolazione sanguigna, dilatare i pori e promuovere l’eliminazione di scorie e tossine per mezzo della sudorazione.

Sottoporsi a questo trattamento di benessere permette anche di distendere i muscoli e di allontanare stress, tensioni e nervosismi, regalando un senso di rilassamento che consente di addormentarsi con maggiore facilità e di godere di una miglior qualità del sonno.

Ecco perché la doccia abbinata al bagno turco può fare la differenza per il tuo benessere quotidiano!