Double, la vasca idromassaggio combinata di Grandform

0

In bagno hai la doccia? Comoda, però che voglia di un bel bagno caldo. Hai la vasca? Utile, però che voglia di una rinfrescata veloce. Insomma, se vorresti avere all’interno della tua casa il piacere di immergerti nel relax della vasca combinato alla versatilità della doccia allora Double di Grandform è il prodotto perfetto per te.

2Un bagno solo? Nessun problema, Grandform propone una doppia soluzione pensata per tutti coloro che cercano il mix vasca + doccia e non vogliono rinunciare a nulla: la nuova vasca Double è un prodotto contemporaneo che riesce a proporre funzionalità ed estetica, eleganza e comodità.

La parete in cristallo temperato delimita lo spazio pensato per la doccia, la vasca è spaziosa e segue un design lineare, la zona doccia propone una seduta a ribalta coordinata al cuscino e l’accesso è facilitato. Cosa chiedere di più da una vasca?! L’idromassaggio! Per questo Grandform ha pensato di rendere disponibile anche per Double la versione con o senza sistema idromassaggio, in modo che fosse il cliente a scegliere la sua preferenza.

Accesso facilitato, dicevamo: lo sportello è stato integrato direttamente nella vasca per rendere più sicuro ogni movimento e anche la maniglia di chiusura è facile da utilizzare. La vasca è disponibile con pannelli in vetro bianco oppure nero.

Double è una vasca adatta a tutta la famiglia proprio per le sue caratteristiche, è consigliata a chi ha una mobilità ridotta ma è ideale anche per ogni altro componente del nucleo familiare. Le vasche idromassaggio Grandform esprimono l’essenza del benessere e regalano un nuovo stile alla propria stanza da bagno. Se vuoi distendere corpo e mente scopri l’offerta idroterapica nata dall’esperienza Grandform, vivi il potere rigenerante dell’acqua e lasciati coccolare dalle emozioni.

Bambino in arrivo? Trasforma il tuo bagno

0

Sei in dolce attesa? La pancia cresce e ancora non hai organizzato la casa e gli spazi in modo che sia tutto pronto per accogliere il tuo piccolo in arrivo? Non ti preoccupare, capita a moltissime mamme! Oggi vogliamo darti qualche consiglio per trasformare temporaneamente il bagno e realizzare una stanza che sia pensata per l’arrivo di un bimbo ma che resti pratica anche per tutta la famiglia.

Non sempre il bagno nasce come un ambiente studiato per accogliere una nuova nascita, ecco perché il vostro nuovo progetto deve essere all’insegna della sicurezza e deve prevedere alcuni accorgimenti per aiutare i neo genitori soprattutto nel primo periodo. Per prima cosa dovrete scegliere la vaschetta adatta al bagnetto, uno dei momenti più intimi per il bebè: per rendere più semplice questa attività quotidiana ci vuole un recipiente che può assomigliare alla classica bacinella ma può anche essere una soluzione più moderna come quegli articoli che consentono di trasformare il lavandino o la vasca in una specie di mini vaschetta. Questi riduttori si richiudono facilmente grazie ai ganci e possono essere riposti altrove quando non vengono utilizzati.

Newborn bathroomA proposito di organizzazione dello spazio, chi ha un ampio piano d’appoggio potrà sfruttarlo come zona cambio/fasciatoio ma chi ne è sprovvisto potrà dotarsi delle nuove soluzioni a muro che possono essere aperte solo quando è necessario. Quando il bambino crescerà sarà utile tenere in bagno uno sgabello, per aiutarlo nelle operazioni che vengono svolte accanto al lavabo, dotarsi di copripresa per evitare che tocchino le prese di corrente con le manine bagnate e aggiungere un tappetino antiscivolo ricordandosi di non lasciare mai i bambini soli dentro la vasca.

Gli altri accorgimenti che potrete avere riguardano l’altezza del wc, perché questo sanitario non viene mai realizzato per i bambini se non nelle scuole materne (il consiglio è quello di dotarsi di riduttori per l’asse del wc), e la collocazione dei prodotti tossici: tenete medicinali e detersivi nelle zone alte e, se necessario, aggiungete una mensola per tutti gli altri accessori.

Due cuori e un bagno: come vivere un bagno in due ed essere felici

0

Due cuori e una capanna? Il mood più romantico può diventare scomodo quando parliamo di spazi ristretti da vivere in coppia. Passi la cucina lunga e compressa, passi la camera in cui neanche i comodini trovano spazio, ma se nel vostro nido d’amore il bagno è uno soltanto e voi siete in due allora sapete perfettamente di cosa stiamo parlando.

Vivere uno spazio così intimo contemporaneamente diventa complicato ma necessario soprattutto quando si hanno orari simili e quindi bisogna prepararsi assieme: che si tratti di una scelta dettata da un’esigenza pratica oppure di stile, avere un bagno funzionale da utilizzare in due può davvero aiutare. Doppia vasca combinata? Cabine doccia per due? Doppio lavabo? Questa scelta fa al caso vostro? Scopriamolo assieme.

Se non ti piace aspettare fuori quando la tua metà mela occupa il bagno allora potreste valutare una soluzione per viverlo in due: hai mai visto il doppio lavabo? Esteticamente i mobili con doppio lavabo sono eleganti e non è necessario avere un bagno di dimensioni notevoli perché queste consolle non hanno misure troppo impegnative.

Doppio lavabo significa doppia pulizia, è vero, ma per molti potrebbe essere così comodo avere il proprio spazio che la fatica si azzererebbe. Puoi finalmente truccarti mentre lui si fa la barba, capisci?

junges Paar im Bad

E la doppia doccia? Oltre al piacere di fare ogni tanto la doccia in due, non possiamo non prendere in considerazione la comodità di uno spazio ampio e accogliente, di una struttura simile a quelle degli alberghi, che prende tutto un lato del bagno o comunque che ti consente di essere agevole nei movimenti anche se ti stai lavando da solo.

Discorso simile per la vasca doppia: queste minipiscine matrimoniali permettono di godersi un bagno in due ma hanno chiaramente bisogno di spazi funzionali ampi e agevoli. Chi se lo può permettere, sempre in termini di spazio, può anche valutare la soluzione di tendenza con le due vasche affiancate.

Certo, non a tutti piace condividere questo spazio-tempo così privato, ma chi ha un solo bagno in casa e vuole avere tutto in comune con il suo amore allora accetti questo consiglio: doppio lavabo e doppio tubetto di dentifricio (da schiacciare come vi pare)!

Perché scegliere una vasca con doccia: comodità e design

0

La vasca con doccia è una soluzione interessante per tutti coloro che non vogliono rinunciare alla praticità della doccia e al comfort di un bel bagno rilassante: questa combinazione è una delle preferite da chi dispone dello spazio idoneo perché permette di far convivere due modi opposti di vivere il bagno.

Se in fase di ristrutturazione o di prima installazione vi trovate a valutare l’acquisto di una vasca con doccia integrata potrete attrezzare la classica vasca con un box doccia oppure potrete optare per un sistema combinato. Entrambe le opportunità offrono svariate possibilità di realizzazione e in tutti e due i casi l’unica accortezza che è necessario considerare riguarda la posizione della vasca rispetto ai muri.

Spesso la scelta ricade sull’applicazione di una lastra paraspruzzi sul bordo della vasca (nel caso di vasca + doccia), con una estremità che viene fissata alla parete, mentre nel caso di una vasca con doccia integrata sono presenti molte meno limitazioni strutturali e c’è più libertà. Questo è sicuramente uno dei vantaggi che potrebbero portarvi a scegliere una vasca combinata, ma i motivi sono tanti altri: il primo che va considerato, ancora più che la semplicità legata alla fase di installazione, è quello che riguarda l’estrema praticità e l’accessibilità di questi prodotti.

Beautiful woman relaxing in the bathroomTutti i membri della famiglia, infatti, possono utilizzare in modo molto semplice queste cabine con vasca: l’accesso avviene oltrepassando un gradino molto basso, motivo per cui anche i bambini e gli anziani sono del tutto facilitati in questa operazione. Le caratteristiche tecniche di questi prodotti si prestano all’utilizzo anche da parte di persone diversamente abili, perciò anche dal punto di vista dell’abbattimento delle barriere architettoniche una vasca con doccia è davvero ottima.

Ma parliamo di relax ed energia in un’unica soluzione, parliamo della piccola spa domestica di cui potrete disporre all’interno della stanza più intima della vostra casa: questa oasi di benessere vi consentirà di trascorrere momenti piacevoli e in alcuni casi la vasca combinata potrà anche essere dotata di programmi per l’idromassaggio e la cromoterapia proprio come fanno i box doccia attrezzati.

Preferisci la rapidità della doccia o il comfort di un lungo bagno caldo? Scegli ogni giorno la tua pausa rigenerante senza dover rinunciare a una delle due soluzioni.